Il Quick Detailer cos'è?

Cos'è il Quick Detailer?

Un Quick Detailer è un prodotto specifico che viene usato per dare un "boost" allo strato di protezione precedentemente applicato, soprattutto dopo alcune settimane, quando si iniziano a mostrare i primi segni di usura del protettivo. Un Quick Detailer è spesso definito QD .

Esistono alcuni tipi diversi di Quick Detailer, anche non necessariamente classificati come tali. Le principali differenze che si possono incontrare sono: un quick detailier che può essere applicato da solo e garantire una protezione più o meno lunga, oppure un Quick Detailer da applicare su uno strato di protezione già presente di cera o sigillante e un Quick Detailer che può anche essere usato come lubrificante per la Claybar grazie alle sue capacità lubrificanti. È possibile che 1 prodotto rientri in diverse categorie. Quasi ogni Quick Detailer può essere usato anche come prodotto di "ispezione finale", per rimozione delle impronte digitali, escrementi d'uccello, macchie di acqua, rifinitura dopo i lavaggi o per la rimozione sicura della polvere quando un'auto è stata parcheggiata in garage per lungo tempo.

Come funziona il Quick Detailer

Il Quick Detailer lascia un velo di cera o sigillante sulla superficie, che va a legarsi con un eventuale protettivo precedentemente applicato fortificandolo. Nella maggior parte dei casi il Quick Detailer viene spruzzato su un panno in microfibra e spalmato sulla superficie e successivamente rimosso l'eccesso con la parte del panno asciutta e pulita. Alcuni Quick Detailer possono essere applicati su una superficie bagnata, che lo diluirà leggermente, andando a spezzare la tensione superficiale dell'acqua aiutando cosi l'asciugatura della vettura. Altri invece devono essere applicati su una superficie asciutta. 

Diluito o puro

Non esiste una regola rigida per questa scelta. Alcuni produttori vendono il loro prodotto già diluito e pronto per l'uso, altri vendono il loro prodotto come concentrato che deve essere diluito prima dell'uso. Quando un prodotto deve essere diluito, si consiglia di farlo con acqua demineralizzata. Questo speciale tipo di acqua non contiene minerali e molte altre sostanze che possono alterare le caratteristiche del prodotto e la loro funzione. 

Unico inconveniente dei Quick Detailer

Quando un'auto è coperta da uno strato protettivo, cera o sigillante, è necessario tenere d'occhio le sue prestazioni. Quando il comportamento di uno strato protettivo (spesso basato sugli effetti che ha sull'acqua) indica che deve essere sostituito con un nuovo strato, ci si potrebbe confondere se si utilizza un Quick Detailer.
Un QD può migliorare il beeding e lo sheeting per un breve periodo di tempo, principalmente perché lo strato protettivo superficiale è in realtà dato dal Quick Detailer stesso. Per tanto è sempre meglio tener sotto controllo le performance dei protettivi, in modo da capire il suo stato di usura ed eventualmente essere riapplicato.

Potenziare la protezione

Molti utenti e produttori parlano di "dare un boost" allo strato di cera, ma questo funziona secondo un principio molto diverso. La cera è uno strato sacrificale che si sporca nel tempo e deve essere sostituito quando esaurisce il suo lavoro. Quando si utilizza un QD, si applica uno strato molto sottile di cera e / o polimeri sopra il vecchio strato protettivo. In alcuni casi gli ingredienti utilizzati possono aiutare il QD a legarsi alla superficie sottostante, migliorandone le prestazioni. Ma in molti casi ci appoggerà sopra, "ravvivando" solo il comportamento dell'acqua a un aumento Beading e Sheeting, anche se questo è molto temporaneo.

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati